1948-1957
 

dal 1948 al 1957

Nel 1957 Danilo prese parte a Cannes al ricevimento ufficiale offerto dalla Unitalia film.

 
 
 
Quando nel 1948 ebbe inizio la produzione di panforti, ricciarelli e degli altri dolci tipici, nel laboratorio di via del Paradiso, sotto l’impulso di Danilo e nonostante lo scetticismo di Guido, il favore del pubblico fu immediato. Furono subito richiestissimi sul mercato. Non trovarono ostacoli da parte della concorrenza perché mantennero sempre intatta la caratteristica di manufatti artigianali, minuziosamente curati nei dettagli e fedeli alle antiche ricette. Questo è sempre stato il segreto dei Nannini: saper coniugare innovazione e tradizione, battendo gli altri sulla specializzazione e sull’ alta qualità dei prodotti.
Nel 1957 Danilo prese parte a Cannes al ricevimento ufficiale offerto dalla Unitalia film, l’Ente incaricato di far conoscere la produzione cinematografica italiana all’estero. L’occasione fu particolarmente importante perché, quell’anno, aveva trionfato il film italiano “Le notti di Cabiria”, di Federico Fellini. Un ricevimento sontuoso a cui parteciparono 1620 invitati di tutte le nazionalità. Furono offerti i migliori prodotti italiani, fra cui i dolci tradizionali senesi preparati appositamente per l’evento. Panforti e ricciarelli riscossero un successo straordinario.